Ciao a tutti mi chiamo SerenaMaria ma tutti mi chiamano Serena. Ho 16 anni e vivo a Settecà
(Vicenza) con la mia famiglia , con un cane e un gatto.
Questo blog è stato
creato mesi fa per un'occasione speciale e cioè la raccolta fondi per realizzare
un ascensore per permettermi di andare in camera.
Io infatti sono su una sedia a
rotelle
e abito in una casa di due piani.
Finchè ero piccola mi hanno sempre
portata in braccio ma ora le cose sono cambiate.
E così i miei nuovi amici del
gruppo "Oltre le mura" (http://www.oltrelemura.blogspot.com/) hanno organizzato un bellissimo
concerto il 29 ottobre 2011 (vedi i particolari nel blog) per realizzare questo ambizioso progetto.
Nel giro di poco tempo abbiamo raccolto la somma necessaria per avviare il
cantiere e a Natale 2011 ho avuto il mio ascensore!!!
Questa avventura mi ha permesso
di conoscere tanta gente e ho capito che ci sono tante persone silenziose che
fanno del bene senza aspettarsi medaglie.
Ora che l'obiettivo è stato raggiunto
vorrei però continuare a tenere questo blog per raccontarvi di me, della mia
vita speciale e un po' pazzerella ma sicuramente piena di
gioia e voglia di
vivere!!!
Quindi se volete restare con me proverò a tenere aggiornato questo blog
con l'aiuto di mia mamma e mio fratello Stefano.
Un abbraccio a tutti da Serena

CONCERTO PER SERENA 29 OTTOBRE 2011

Per me questa è una data storica, una serata tutta per me, tanta gente è uscita di casa ed è venuta al teatro san Marco per assistere a questo fantastico concerto organizzato per raccogliere fondi per costruire il mio ascensore!!!!
Provo a raccontarvi le emozioni attraverso alcune foto anche se per chi non c'era sarà difficile capire  la magia che si è respirata quella sera.
 
 
 
Questa è la locandina dello spettacolo:
 
 
Il gruppo "Oltre le mura" ha organizzato la serata e tutti i volontari hanno lavorato parecchio: chi ha creato il sito, chi ha contattato gli artisti, chi si è informato per il teatro, chi per il fotografo, chi per le magliette, chi per i volantini,...
 
 
Lui è Fabrizio: ha fatto il mio ritratto sul cartellone che racconta la mia storia all'ingresso del  teatro
 
La maglieta con il logo della serata
 
e loro sono Nadia e Alice che vendono magliette e i dischi degli artisti
 
 
il teatro è ancora vuoto....chissà se verrà qualcuno...
 
 
 
iniziano le prove
 
 
e io aspetto con ansia che lo spettacolo abbia inizio
 
 
ecco che inizia ad arrivare un po' di gente...
 
                                                    ....beh non sembra poca...

 
...anzi direi proprio che il teatro si sta riempiendo...
 
il presentatore il giornalista Stefano Rossi
 
ed eccolo spuntare tra il pubblico!!!
si è proprio  lui: LUCA BASSANESE!!!!
 
 
che lo spettacolo abbia inizio!!!!!
 
David Simonetti e Ricky Bertuzzi.
David ha composto una canzone per me per l'occasione: che onore!!!
 
Paolo Cecchin
 
Pino Costalunga
 
il maestro Stefano Florio
 
 
Luca Bassanese e la sua Piccola Orchestra Popolare
 
 
instancabile Luca
 
Luca e Pino
 
ed ecco alcune foto del meraviglioso pubblico della serata:

 
 
mamma ma quante foto mi fanno??!!
 
sono incredula!!! ma sta succedendo veramente??!!
 
alla fine mi hanno fatta salire sul palco con gli artisti
 
ho ricevuto i fiori e i cioccolatini
 
e la mamma non ha resistito e ha abbracciato  Luca!! credo l'abbiano invidiata in tante ;-)
abbiamo cantato tutti insieme la mia canzone preferita di Luca "Salta per l'ndignazione"
 
sei felice Claudia?
 
e alla fine ho ricevuto il bacio da Luca!!! wooow!!!!!
 
inchino e saluto degli artisti
sono felicissimaaaaaa!!!!
 
 
GRAZIE LUCA!!
 
Luca non voglio che la festa finisca, tienimi qui con te!
 
 
quanti bei ricordi, quante emozioni e quanta gioia  ho portato a casa insieme ai fiori....
e la consapevolezza che non siamo soli, siamo circondati da tanta gente che mi vuole bene.
ho scoperto che là fuori "c'è un mondo che si muove"!!!!
 
GRAZIE A TUTTI!!!!!
 
 

 
 

1 commento:

  1. Ecco,ancora una volta piango di fronte ai ricordi delle meravigliose emozioni provate prima,organizzando l'evento, durante lo spettacolo(c'era un'energia incredibile)e....emozioni che sono continuate per mesi con la consapevolezza che a volte basta solo una piccola spinta per far muovere un mondo all'apparenza indifferente, apatico e disinteressato....C'è veramente un mondo che si muove e il suoviaggio è verso il sole!

    RispondiElimina